martedì 6 ottobre 2020

Isaac Bell: la giustizia ha classe



Osservazioni di Alby Bottecchia

Isaac Bell è una leggenda: discendente di una stimata famiglia di banchieri ha un'ottima educazione( ha studiato a Yale), un'ottima tecnica di combattimento, frutto della militanza nella squadra di boxe del suddetto college, una mira incredibile e un'agilità fuori dal comune; a questa abilità si aggiungono delle spiccate capacità deduttive e un acuto senso di giustizia che lo rendono un detective infallibile e il flagello di ogni tipo di criminale. Pertanto è l'uomo di punta della celeberrima Van Dorn Detective Agency, il cui capo Joseph Van Dorn è suo mentore e confidente.

Negli Stati Uniti degli anni Dieci e Venti del secolo scorso, Isaac si trova ad affrontare ogni tipo di fuorilegge: dai rapinatori di banche ai sabotatori, dalle spie straniere ai magnati corrotti, dai contrabbandieri di alcolici ai sabotatori. Isaac è affiancato nelle sue indagini dal collega e migliore amico Archie Abbott e dalla fidanzata Marion Morgan, un'affascinante quanto grintosa biondina decisa a farsi strada nella nascente industria cinematografica.

Dopo le saghe dedicata all'archeologo-avventuriero Dirk Pitt e a quelle di altri personaggi dello stesso universo, il recentemente scomparso Clive Cussler (coadiuvato dallo scrittore Justin Scott) ha creato la sua serie migliore mescolando detective story, hardboiled historical novel con un personaggio grintoso, affascinante ed ironico.

Gli episodi della serie, pubblicati in Italia da Longanesi con cadenza annuale, sono finora:
1. Il cacciatore,
2. Sabotaggio,
3. Intrigo,
4. Fuga,
5. In mare aperto,
6. Attentato,
7. Il contrabbandiere

Nessun commento:

Posta un commento

Iperwriters - Biodiversità invisibili: vecchiaia

Photo: Rinson Chory from Unsplash Iperwriters - Editoriale di Claudia Salvatori Venerdì, ore 13. Ormai avrete capito che la nave Iperwriters...